Perché il battito cardiaco è diverso nelle persone?

Come in automobile, non tutti abbiamo la stessa “velocità” nel ritmo cardiaco. Chi è sportivo ed è allenato, ad esempio, ha il cuore che batte più lentamente.

Perché il battito cardiaco è diverso nelle persone?

Ogni minuto, mediamente, il cuore batte circa 70 volte. Ci sono però variazioni molto significative da persona a persona, anche nello stesso individuo. Negli sportivi, in cui il cuore è molto allenato e la capacità di contrazione dei ventricoli aumenta perché le loro fibre muscolari sono più sviluppate ed anche le cavità cardiache che ospitano il sangue sono più ampie per l’allenamento, si può scendere anche a fino a 40-50 battiti al minuto. Per chi è sedentario, invece, può essere sufficiente anche uno sforzo minimo per accelerare significativamente la frequenza cardiaca. Inoltre il battito cardiaco può accelerare e rallentare, nell’ambito delle 24 ore, anche nello stesso individuo. Bastano una corsa, un'emozione intensa o anche qualche linea di febbre perché‚ la frequenza cardiaca aumenti.