Colesterolo oltre i limiti: devo preoccuparmi?

Buonasera Professore,
ho 69 anni e i miei valori di colesterolo variano quasi sempre tra i 210 e 225, con il colesterolo HDL tra 75 e 90. I trigliceridi invece sono bassi (37 mg/dl), e la glicemia nella norma (90 mg/dl). Secondo Lei devo preoccuparmi per il mio colesterolo?
La ringrazio anticipatamente per la risposta che potrà darmi.
Franco R.

Professor Cesare Fiorentini

Risponde:
Professor Cesare Fiorentini

Direttore sviluppo area clinica

Centro Cardiologico Monzino

Gentile Signor Franco,
nel suo messaggio non ha precisato se sta già assumendo qualche terapia per il colesterolo, ed è un elemento fondamentale da valutare per darle una risposta adeguata. Proverò a risponderle considerando entrambe le possibilità.
Se sta seguendo una terapia con un risultato non del tutto soddisfacente, potrebbe essere utile valutare con il suo medico l’eventualità di aumentare leggermente il dosaggio del farmaco che sta prendendo. 
Se invece non sta assumendo alcuna terapia e le misure dietetiche e di stile di vita, in particolare l’esercizio fisico (che è importantissimo e da praticare regolarmente per almeno 150 minuti a settimana) sono state già messe in atto senza dare risultati in termini di abbassamento del colesterolo, le consiglierei di provare con una compressa al giorno di estratto di radice di riso rosso.
Questa indicazione vale, naturalmente, soltanto se non ci sono altri fattori di rischio (es. ipertensione, diabete, familiarità ecc). Qualora fossero presenti, è invece indispensabile considerare il suo profilo di rischio globale per poterle suggerire indicazioni più appropriate.

Con viva cordialità