Extrasistole in fase premestruale

Buongiorno,

Sono una giovane donna di quasi 29 anni. Premettendo che sono un soggetto piuttosto ansioso, da un paio di anni mi capita di avere un sintomo che non so se poter ricollegare alla sindrome ansiosa o meno.

Generalmente uno o due giorni prima dell’arrivo del ciclo mestruale, mi capita verso sera di sentire il cuore battere più rapidamente per qualche secondo. Se non sbaglio vengono definite extrasistole. Il mio medico di base non ha reputato fosse necessario andare più a fondo, trattandosi di episodi sporadici. In verità in alcuni periodi si manifestano con più frequenza fino ad arrivare a più di una volta al giorno. Avete qualche consiglio in merito?

Vi ringrazio

Laura da Roma

Professor Cesare Fiorentini

Risponde:
Professor Cesare Fiorentini

Direttore sviluppo area clinica

Centro Cardiologico Monzino

Gentile Laura,

mi sembra probabile che il suo sintomo sia da ricondurre all’ansia. Tuttavia, poiché il disturbo si verifica in un lasso di tempo inquadrabile facilmente, anche per rassicurarla, potrebbe essere utile eseguire un Elettrocardiogramma dinamico secondo Holter per analizzare l’attività del suo cuore nella fase premestruale.