Ipertrofia ventricolare

Buongiorno professore,

mi è stata diagnosticata un'ipertrofia asimmetrica ventricolare sinistra dovuta a pressione alta 160/95. Setto 13 mm e parete posteriore 10 mm. Mi è stato prescritto come farmaco il Cosyrel. Chiedevo di che gravità è questa patologia. Inoltre leggevo che per una sua regressione più pronunciata sarebbero più indicati i sartani. A questo punto mi è sorto il dubbio che la cura prescrittami non sia la più indicata. Cosa ne pensa?

Cordiali saluti,
Francesco

Professor Cesare Fiorentini

Risponde:
Professor Cesare Fiorentini

Direttore sviluppo area clinica

Centro Cardiologico Monzino

Gentile Francesco,
il punto è se si tratta di una ipertrofia asimmetrica idiopatica o se si tratta di una ipertrofia riferibile
all’ipertensione arteriosa. In ogni caso la terapia con il farmaco che le hanno prescritto può andare bene,
anche se un consenso generale e unanime sul trattamento da preferire non è ancora stato trovato.
Ad ogni modo, tenere la pressione intorno ai valori di 130/80 è l'obiettivo principale.

Cari saluti